Torino, un'altra vittoria sotto l'albero di Natale: battuta la Luiss

22 dic 2023

Il Natale si avvicina e la Reale Mutua Torino trova sotto l'albero la sua sesta vittoria consecutiva contro la Luiss Roma. La squadra gialloblù conduce dall'inizio alla fine, aumentando progressivamente il proprio vantaggio e gestendo nel finale. Con questo successo, Torino aggancia momentaneamente Cantù al secondo posto in classifica a quota 24 punti (12 vittorie) e rimane imbattuta tra le mura amiche del Pala Gianni Asti, dimostrandosi più forte degli infortuni che hanno limitato le rotazioni di coach Ciani.

I primi cinque in campo per Torino sono Schina, Kennedy, De Vico, Thomas e Poser. Coach Paccariè risponde con Pasqualin, Sabin, Murri, Cucci e Miska.

Sin dall'inizio la Reale Mutua prova a dettare il ritmo della gara, trovando subito un buon feeling con il canestro avversario, ma la Luiss rimane in scia grazie a Cucci (13-10 a metà primo quarto). Poser e De Vico firmano un break di 5-0 per un primo allungo torinese sul +8, costringendo i capitolini al primo timeout dell'incontro (18-10). Al rientro in campo Sabin realizza cinque punti in fila per gli ospiti ma De Vico ricaccia gli ospiti a -6 con una tripla. La prima frazione prosegue ad alto ritmo e alto punteggio, con la Reale Mutua sempre avanti ma senza riuscire a staccarsi dagli universitari. Il primo quarto si chiude sul 29-26.

Nel secondo quarto Torino riesce di nuovo ad allungare grazie a un buon Schina e capitan De Vico, che inchioda la schiacciata del +9 sul 41-32. Sabin prova a rispondere ma dall'altra parte arriva la bomba di Pepe per il primo vantaggio in doppia cifra dei gialloblù (44-34). Villa colpisce dalla lunga distanza per la Luiss ma De Vico e Thomas salgono in doppia cifra e firmano un nuovo massimo vantaggio torinese sul +12 (53-41). Miska trova due punti, Kennedy è bravo a guadagnare un viaggio in lunetta per chiudere la prima metà di gara sul 55-43.

Rientra bene in campo la Reale Mutua: da una parte i gialloblù trovano punti facili sotto canestro con Kennedy e Poser, dall'altra la difesa riesce a sporcare gli attacchi capitolini. Il divario quindi si allarga con Torino che allunga sul +18 (61-43 dopo due minuti nel terzo quarto). Sabin prova a dare una scossa ai suoi, firmando sei punti in fila. Guidata dalla guardia americana, la Luiss accorcia fino al -8, costringendo coach Ciani al timeout sul 64-56 dopo 6 minuti nel terzo periodo. Al rientro in campo i gialloblù provano a riprendere l'inerzia del gioco con una schiacciata in contropiede di Thomas e una tripla di Pepe per il nuovo +11 (70-59). La Luiss si affida ancora al solito Sabin, mentre per Torino risponde Kennedy per chiudere la terza frazione sul 77-68.

L'ultima frazione si apre con un parziale gialloblù per portarsi fino al +14 dopo una tripla di Schina (84-70). Inizia così l'allungo decisivo gialloblù: De Vico carica il pubblico, Schina trova una tripla e concretizza un altro gioco da tre di pura determinazione, poi Pepe mette il punto esclamativo con una bomba per il +20 (92-72). Negli ultimi minuti la Reale Mutua deve gestire l'ampio vantaggio creato per portare a casa un'altra vittoria in casa. Roma accorcia in maniera abbastanza pericolosa portandosi silenziosamente fino al -5 ma ormai è troppo tardi. Torino trova la vittoria con il punto esclamativo di Osatwna che inchioda la schiacciata del 105-98 finale.

Alessandro Iacozza (assistente allenatore) in sala stampa dopo la partita: "Una vittoria di tutti, i ragazzi e lo staff che lavorano e sudano per questa squadra. Una vittoria non semplice, frutto di un'abnegazione e di un saper rispettare il piano partita fino alla fine, anche nei momenti più difficili. Sicuramente è un successo che ci dà ancora più fiducia e morale nonostante le assenze."

REALE MUTUA TORINO - LUISS ROMA 105-98 (29-26, 26-17, 22-25, 28-30)

Torino: Kennedy 18, Thomas 21, Ghirlanda 4, Schina 15, Fea 2, Poser 11, Osatwna 2, Jahier ne, De Vico 17, Pepe 15. Allenatore: Ciani. Assistenti: Iacozza, Siragusa.

Roma: Murri 11, Villa 5, Fallucca, Pasqualin, D'Argenzio, Jovovic 14, Sabin 31, Miska 10, Basso, Cucci 16, Salvioni. Allenatore: Paccariè.

Notizie correlate