Torino ingrana la settima, anche Cremona al tappeto

29 gen 2023

Settima vittoria consecutiva per la Reale Mutua Basket Torino che esce vincitrice dal big match contro la Vanoli Cremona con il punteggio di 75-71. Quattro uomini in doppia cifra per coach Ciani con Poser e De Vico i migliori realizzatori con 13 punti a testa.

Guariglia apre le marcature della partita con il jumper dalla media (2-0). Si sblocca anche Mayfield che trova la tripla del 5-0 dopo 2’30” di gioco. Segna anche Vencato e la Reale Mutua scappa sul 9-0 dopo 4’ di primo periodo. Si iscrive a referto anche la Vanoli Cremona, che grazie a Lacey trova il suo primo canestro dal campo dopo quasi 5’ di gioco (9-2). Mobio trova la tripla e Cremona si riavvicina sul -4 (11-7). Anche capitan De Vico si iscrive a referto e Torino va nuovamente sul +6 (13-7 a 1’30” dalla prima pausa). Il primo quarto va in archivio con la Reale Mutua in vantaggio 17-9.

Il secondo quarto viene inaugurato da Pecchia che trova il canestro del -6 cremonese (17-11). Poser schiaccia i punti tre e quattro della sua serata consentendo a Torino di restare a due possessi di vantaggio (19-13). Si iscrive a referto anche Schina ed i gialloblù va sul +8 (24-16). Lacey e Poser segnano entrambi da dentro l’area e la Reale Mutua resta sul +6 (28-22 a 4’30” dall’intervallo lungo). Taflaj trova il gioco da tre punti che riporta Torino sul +8 (31-23). I ragazzi di coach Ciani toccano la doppia cifra di vantaggio grazie a Poser (33-23 a 2’30” dalla fine del secondo periodo). La Vanoli si riavvicina nel finale di quarto arrivando anche al -4 (33-29). I liberi di Mayfield da una parte e di Lacey dall’altra chiudono il periodo, con le due squadre che vanno negli spogliatoi sul 35-30 in favore dei gialloblù.

Al rientro dagli spogliatoi la partita riprende con il canestro di Guariglia che riporta Torino sul +7 (37-30). Dopo 3’ si sblocca anche la Vanoli grazie a Lacey che riporta i suoi sul -7 (39-32). Denegri e Mayfield segnano da tre punti ed il gap resta invariato (42-35 a metà quarto). Va a segno ancora Lacey e Cremona torna ad un solo possesso di distanza ed un’azione dopo trova il pareggio grazie a Caroti (42-42) costringendo coach Ciani a fermare la partita con il time-out. Dopo la sospensione la Vanoli trova il primo vantaggio di serata sempre grazie a Caroti (44-42), ma Schina trova il jumper della nuova parità a 1’ dall’ultima pausa. La tripla di Piccoli chiude il terzo quarto sul punteggio di 47-44 in favore di Cremona.

L’ultimo quarto si apre con due triple, una di Piccoli e una di Taflaj, con la Vanoli che resta a +3 (50-47). Pepe trova i suoi primi punti della partita e Torino ritrova la parità a quota 50. Viene fischiato un tecnico a Caroti che la Reale Mutua capitalizza portandosi ad un solo punto di distacco (52-51). Torino torna in vantaggio grazie al 2/3 ai liberi di capitan De Vico (53-52 a 6’30” dalla fine). Schina segna da tre punti, subito imitato da Pecchia ed i gialloblù restano sul +1 (56-55). Capitan De Vico fa 2/2 dalla lunetta e la Reale Mutua va sul +4 (59-55) a 3’45” dall’ultima sirena. Poser segna su assist di Mayfield ed i ragazzi di coach Ciani toccano il +5 (64-59). Gli ultimi 2’ di partita partono con Torino in vantaggio 66-62. Pepe segna da tre allo scadere dei 24”, imitato da Denegri e Torino resta ad un possesso pieno di vantaggio (69-66). Si entra negli ultimi 30” di partita con la Reale Mutua sul +5 (71-66). Mobio appoggia il -3 Vanoli (71-68) e coach Ciani decide di fermare la partita con il time-out. Pepe fa 2/2 dalla lunetta, ma Caroti trova la tripla del -2 (73-71 a 15” dal termine). Torino trova la settima vittoria consecutiva: al PalaRadi finisce 75-71.

 

Vanoli Basket Cremona - Reale Mutua Torino 71-75 (9-17, 30-35, 47-44)

Vanoli Cremona: Eboua 1, Zanetti NE, Alibegovic, Pecchia 10, Caroti 20, Vecchiola NE, Denegri 10, Galli NE, Lacey 15, Piccoli 6, Mobio 9, Ndzie. All.: Demis Cavina.

Reale Mutua Torino: Mayfield 10, Vencato 2, Taflaj 9, Beltramino NE, Schina 11, Jackson JR. 2, Poser 13, Guariglia 6 , De Vico 13, Pepe 9. All.: Franco Ciani.

 

Il commento di coach Franco Ciani: “È facile riassumere questa partita con un apprezzamento per il lavoro della mia squadra. Abbiamo giocato una partita tostissima contro una delle prime forze del campionato. Si è vista la maturità che abbiamo acquisito, così come la solidità, l’intensità difensiva negli ultimi minuti e la continuità di rendimento che abbiamo mostrato anche con assetti tattici atipici come l’ultimo che ha chiuso la gara

Notizie correlate