Reale Mutua, il 2023 si chiude con la trasferta a Vigevano

29 dic 2023

Ultima partita dell’anno 2023 per la Reale Mutua Torino. Dopo aver trovato un’altra vittoria in casa sotto l’albero di Natale, la formazione gialloblù ora vuole arrivare a Capodanno tenendo viva la propria striscia di risultati utili consecutivi (finora sono sei dopo aver battuto la Luiss Roma). Ad attenderli, in provincia di Pavia, c’è la neopromossa Elachem Vigevano di coach Lorenzo Pansa, reduce da una vittoria importante contro la Juvi Cremona e che ovviamente vorrà chiudere positivamente l’anno di fronte al proprio pubblico. Appuntamento domani, sabato 30 dicembre alle ore 20.30 al PalaElachem.

“Sicuramente sarà un match in cui non mancheranno insidie,” dichiara coach Franco Ciani in conferenza stampa prepartita. “Vigevano è una squadra da affrontare con attenzione e rispetto, una squadra di mentalità, con un nucleo di giocatori storici che hanno conquistato la promozione, e che sta trovando dalla sua coppia americana un rendimento più costante rispetto alla prima parte di campionato. Stanno lottando per i playoff e quindi per la salvezza, scenderanno in campo con determinazione. Dovremo essere molto attenti anche a un fattore campo che può incidere particolarmente nell’economia della gara.”

IL MATCH DELL’ANDATA
Al Pala Gianni Asti la Reale Mutua conquistò la vittoria ma non ebbe vita facile contro la formazione lombarda: 91-88 il risultato finale di un match estremamente equilibrato. Sette in doppia cifra tra gli uomini di coach Ciani, con Federico Poser top scorer con 18 punti a referto. A Vigevano non bastò una buonissima prestazione di Leonardo Battistini, con 22 punti e una percentuale perfetta dal campo (9/9 di cui 2/2 dall’arco).

GLI AVVERSARI
Attenzione a sottovalutare la Elachem Vigevano, un’avversaria per certi versi simile alla Luiss Roma affrontata una settimana fa: una neopromossa insidiosa, che lotta a viso aperto contro chiunque ed è affamata di vittorie per conquistare un pass per i playoff e quindi allo stesso tempo evitare i playout. Il bilancio attuale (5-11) parla di un fattore campo importante: al PalaElachem la squadra di coach Pansa ha trovato quattro delle cinque vittorie conquistate finora e si è dimostrata capace di fare scherzetti a corazzate come Cantù, battuta di ben 17 punti (99-82). Vigevano è una delle squadre che affidano di più i propri possessi al proprio lungo titolare: Tyler Wideman è il perno dello scacchiere di coach Pansa, l’unico lungo del Girone Verde con uno Usage rate maggiore del 30% (significa che il centro americano conclude oltre il 30% dei possessi offensivi di Vigevano quando lui è in campo – una voce statistica generalmente dominata da guardie realizzatrici come JD Notae, Ty Sabin e CJ Kelly). Wideman finora ha prodotto medie di 15.6 punti e 7.2 rimbalzi a partita, con un massimo stagionale di 31 punti nella sorprendente vittoria contro Cantù. Oltre a Wideman, coach Pansa sta trovando ultimamente una buona continuità di rendimento da parte dell’altro straniero, l’esterno Ike Smith, che dopo alcune prestazioni negative ha ripreso fiducia e nelle ultime tre uscite ha prodotto medie di 21 punti, 5.7 rimbalzi e tre assist. Punto debole di Smith è una mano non esattamente affidabile in lunetta: 50% per lui (27/54), una macchia che si estende su tutto il roster Elachem (penultimi nel girone con il 69% ai liberi). Il play Filippo Rossi e la guardia/ala Michele Peroni sono due protagonisti della promozione in A2: Rossi è un regista puro, che non ha la vena realizzativa ma sa mettere in ritmo i compagni, Peroni invece è in grado di essere pericoloso da oltre l’arco (38% in stagione, da segnalare i 14 punti con 4/7 da tre nell’ultima vittoria contro Cremona). Giacomo Leardini, ala reduce da diverse stagioni in Serie B, ricopre la posizione di 4 nel quintetto titolare targato Elachem. Attenzione al sesto uomo Leonardo Battistini, il vero protagonista per Vigevano nella sfida di andata persa per un soffio contro la Reale Mutua: l’ala ex Cividale fu autore di una prestazione chirurgica al tiro, mettendo a referto 22 punti senza neanche un errore. Battistini sta confermando in tutto l’arco della stagione la sua concretezza in uscita dalla panchina: 11.2 punti e 7.1 rimbalzi di media per lui. Il giovane Gianmarco Bertetti, play piccolo ma scattante da 9.6 punti e 3.4 assist di media, divide i minuti da “1” con il titolare Filippo Rossi e porta energia su entrambi i lati del campo. Completano le rotazioni i veterani Alessandro Amici e Lorenzo D’Alessandro e i giovani Matteo Bettanti, Kristofers Strautmanis e Filippo Bertoni.

NOTE E INJURY REPORT
Settimana di allenamenti insidiosa per la squadra di coach Ciani: la squadra non è in condizioni fisiche eccellenti anche a causa dell’influenza che ha reso difficile la preparazione in vista della sfida di Vigevano, ma come sempre la squadra gialloblù si presenterà a Vigevano cercando di mettere in campo tutte le energie a disposizione. Si segnalano miglioramenti nel processo di recupero degli infortunati Marco Cusin e Luca Vencato anche se i due non saranno ancora disponibili per la partita di sabato.

DIRETTA TV
La partita sarà visibile in diretta streaming sulla piattaforma LNP Pass (solo su abbonamento), inoltre saranno garantiti aggiornamenti in tempo reale, quarto per quarto, sui canali social di Basket Torino (@basket_torino su Instagram e Basket Torino Official su Facebook).

Notizie correlate