Pepe manda in paradiso la Reale Mutua

08 gen 2023

Grande vittoria per la Reale Mutua Torino che vince 84-82 sull’Assigeco Piacenza: decide una tripla di Pepe a 6” dalla fine. Quattro uomini in doppia cifra con Pepe il miglior realizzatore per i ragazzi di coach Ciani con 23 punti.

Ci pensa capitan De Vico a sbloccare la partita con il jumper dalla media, mentre dall’altra parte Miaschi segna la tripla del vantaggio Assigeco. Si iscrive alla partita anche McGusty che porta Piacenza sul +5 (13-8) che Miaschi amplia con la tripla costringendo coach Ciani al time-out. Al rientro in campo Guariglia schiaccia e sblocca la Reale Mutua (16-10 a metà quarto). McGusty segna ancora e l’Assigeco va sul +11 (21-10 a 3’ dalla prima pausa). Si sblocca Vencato che segna la tripla del -9 Torino (24-15). Il primo quarto si chiude con cinque punti consecutivi di Pepe che fissano il punteggio sul 27-20.

Il secondo quarto si apre con la tripla di Cesana da una parte ed i liberi di Poser dall’altra per il 30-22 sul tabellone. Pepe segna ancora da tre punti e la Reale Mutua torna sul -7 (34-27 dopo 4’ di gioco). Cesana segna e Piacenza torna in doppia cifra di vantaggio (39-29), ma Poser trova il 2+1 che riavvicina i gialloblù (39-32). Mayfield segna da tre punti e Torino torna sul -6 (47-41), che è il punteggio con cui si va negli spogliatoi.

Al rientro dalla pausa lunga la partita riparte con il canestro di Guariglia, che riporta la Reale Mutua sul -4 (47-43). Pascolo segna da sotto e Piacenza torna sul +5 (50-45 dopo 2’30” di terzo periodo). Miaschi segna da tre punti, ma dall’altra Poser segna in avvicinamento e Torino resta sul -6 (58-52 a metà quarto), che diventa -3 grazie alla tripla di Vencato. Ancora Vencato segna in contropiede su assist di Mayfield per il -1 Reale Mutua (58-57) e coach Salieri ferma la partita con il time-out. Dopo la sospensione Piacenza trova due triple (una da Pascolo e una da McGusty), intervallate dal canestro di Guariglia, che la riportano sul +7 (66-59). La tripla di Guariglia chiude il terzo quarto sul 66-63 in favore di Piacenza.

L’ultimo periodo si apre con il canestro di Cesana da una parte e la tripla di Schina dall’altra (68-66). Poser trova il pareggio su assist di Mayfield (68-68 dopo 2’30” di gioco). La partita resta in costante equilibrio con le due squadre che si rispondono colpo su colpo (70-70 a metà periodo). Pascolo però trova quattro punti consecutivi, ma Guariglia risponde con la tripla per il nuovo -1 gialloblù (74-73). Pepe segna da tre punti e Torino trova il primo vantaggio di serata (76-74) e la panchina piacentina decide di fermare la partita. L’ultimo minuto parte in perfetta parità a quota 78. Cesana fa 2/2 ai liberi, ma dall’altra parte Mayfield insacca la tripla dall’angolo per il vantaggio torinese (80-81) a 38” dalla sirena. McGusty, con altri due liberi, riporta in vantaggio la squadra di casa (82-81). Pepe insacca la tripla a 5” dalla fine: vince Torino 84-82.

 

UCC Assigeco Piacenza - Reale Mutua Basket Torino 82-84 (27-20, 47-41, 66-63)

UCC Assigeco Piacenza: Franceschi NE, Varaschin, Miaschi 19, Joksimovic NE, Pascolo 15, Querci, Skeens 9, McGusty 17, Soviero 9, Gherardini NE, Cesana 13. All.: Stefano Salieri.

Reale Mutua Torino: Mayfield 10, Vencato 8, Taflaj, Schina 5, Jackson JR. 2, Poser 14, Guariglia 16, De Vico 6, Dalle Ave NE, Pepe 23. All.: Franco Ciani.

 

Il commento di coach Franco Ciani: “Abbiamo avuto un grande atteggiamento mentale, perché abbiamo vinto una partita dopo essere stati sotto per quasi tutti i 40 minuti, subendo anche un parziale importante all’inizio. Pian piano, un azione alla volta, siamo rientrati giocandocela possesso dopo possesso, questo significa che siamo mentalmente solidi. Questo è un gruppo che ci crede sempre. Poi aggiungendo la bravura di Pepe e un pizzico di fortuna, alla fine è arrivata la vittoria”.

Notizie correlate