LA REALE MUTUA INGRANA LA QUINTA: TRAPANI BATTUTA AL PALA GIANNI ASTI

21 feb 2021

La squadra di coach Cavina dirige le operazioni per 40 minuti, manda cinque uomini in doppia cifra e mette in scena un’altra grande prova difensiva. Spiccano i 29 assist di squadra e il 143 di valutazione.

 

Coach Cavina schiera Cappelletti, Clark, Toscano, Pinkins e Diop, coach Parente risponde con Palermo, Corbett, Spizzichini, Miller e Renzi.

La tripla di Toscano apre il match del Pala Gianni Asti, il “Barba” colpisce anche dal post e inventa per la tripla del 10-0 di Clark al 2°. Miller vola a rimbalzo offensivo per sbloccare gli ospiti, Renzi riceve profondo per il 12-4. Clark ne mette altri tre per il +11 del 4°, risponde Corbett dalla lunga distanza per tenere i granata in scia. Diop mette i primi due per ridare la doppia cifra di vantaggio ai gialloblu, capitan Alibegovic entra in campo e realizza il 22-11 del 7°. Renzi colpisce con regolarità, Alibegovic non è da meno per tenere avanti la Reale. Corbett si accende e riporta Trapani a -7, al 10° è 26-19. Bushati apre la seconda frazione con i tre punti del nuovo +10, Pinkins su assist di Campani trova il 31-19. Spizzichini con la tripla dall’angolo accorcia, quella di Palermo vale il 35-25 del 14°. Un’altra tripla di Corbett tiene Trapani in scia, Pinkins ripaga con la stessa moneta per il 42-28 del 16°. Il lungo gialloblu offre la replica, Diop fissa il 47-30 del 18°. Miller e Spizzichini non ci stanno, ma la tripla allo scadere di Diop manda le squadre negli spogliatoi sul 52-35.

Clark ruba, Cappelletti assiste Toscano per aprire la terza frazione, Pinkins batte la zona per il 57-36 del 22°. Corbett torna a segnare dalla lunga, Pinkins continua a muoversi bene negli spazi della difesa granata per altri due punti. Spizzichini entra fortissimo in penetrazione e scrive il 61-44del 26°. Clark è abbandonato sulla rimessa e infila un’altra tripla, Campani ne aggiunge due per il 68-45. Diop e Cappelletti alzano il volume in attacco, il play gialloblu sigla il 74-50 del 27°. Diop e il capitano allargano il gap gialloblu, Corbett continua a guidare Trapani. Al 30° è 82-56 per la Reale Mutua. Campani e Alibegovic aprono il quarto periodo con i canestri del 86-56, Nwohuocha risponde per gli ospiti. La Reale controlla il ritmo, con Campani e Bushati ad aggiornare il nuovo massimo vantaggio sul 92-58 al 35°. La squadra di coach Cavina gestisce il finale, trovando il 5° successo consecutivo.

 

Reale Mutua Torino - 2B Control Trapani 104-72 (26-19, 26-16, 30-21, 22-16)

Reale Mutua Torino: Jason Clark 17 (4/5, 2/2), Luca Campani 16 (5/6, 0/1), Mirza Alibegovic 16 (5/7, 0/2), Kruize Pinkins 14 (3/4, 2/2), Ousmane Diop 13 (4/6, 1/2), Daniele Toscano 9 (3/3, 1/1), Alessandro Cappelletti 7 (2/2, 0/1), Lorenzo Penna 5 (1/4, 1/3), Franko Bushati 5 (2/2, 0/1), Giordano Pagani 2 (1/1, 0/0), Matteo Ferro 0 (0/0, 0/0), Alessandro Origlia 0 (0/0, 0/1)

Tiri liberi: 23 / 30 - Rimbalzi: 37 3 + 34 (Ousmane Diop 10) - Assist: 29 (Alessandro Cappelletti 9)

2B Control Trapani: Andrea Renzi 17 (3/9, 3/7), Lamarshall Corbett 17 (1/5, 4/7), Gabriele Spizzichini 15 (1/3, 3/6), Curtis chinonso Nwohuocha 12 (4/5, 0/0), Matteo Palermo 6 (0/4, 1/6), Shonn Miller 5 (2/3, 0/1), Hugo Erkmaa 0 (0/0, 0/2), Tommy Pianegonda 0 (0/2, 0/2), Bogdan Milojevic 0 (0/1, 0/0), Emmanuel Adeola 0 (0/0, 0/0), Marco Mollura 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 17 / 21 - Rimbalzi: 25 7 + 18 (Curtis chinonso Nwohuocha 8) - Assist: 11 (Matteo Palermo 6)

 

Torino, 21/02/2021

Ufficio Stampa

Reale Mutua Basket Torino

 

Notizie correlate