LA REALE MUTUA FINISCE LA BENZINA SUL PIÙ BELLO, IL DERBY VA A BIELLA

31 gen 2021

Una buona prestazione non basta alla Reale Mutua, che proprio sul più bello finisce la benzina. Comprensibile per una squadra ferma oltre due settimane e con giocatori reduci dal Covid. La determinazione del gruppo di coach Cavina è notevole, elemento che sarà fondamentale ad uscire da questo periodo. Non basta la doppia-doppia di Diop e i 23 di Clark, ultimo ad arrendersi.

 

La Reale Mutua Torino parte con Cappelletti, Clark, Toscano, Diop e Pagani. Biella risponde con Laganà, Miaschi, Carroll, Vincini e Wojciechowski.

Diop e Miaschi partono con una tripla a testa, al 3° è 6-5 gialloblu, i ritmi sono alti Carroll ne approfitta per il 9-10. Cappelletti risponde con la tripla del 14-10 al 5°, la tripla di Carroll vale il -1 ospite. Diop riallarga il gap, Clark il +5 sul 18-13. L’esterno gialloblu è costretto ad uscire per un secondo fallo fantasioso, Bertetti accorcia dalla lunetta. Campani risponde presente e tiene avanti la Reale sul 21-19 del 10°. Bertetti e Pollone partono forte e infilano le triple del +4, Diop sblocca Torino, al 12° è  24-25. Il lungo gialloblu non ha finito, sua la tripla del pareggio a quota 27, quella di Clark vale il nuovo vantaggio torinese. Carroll non ci sta, ma Cappelletti incendia il parquet per depositare il 34-33 del 15°. Carroll e qualche decisione arbitrale spingono il break ospite, al 17° è 36-39. Penna e Diop si incaricano di ricucire fino al 40 pari, Wojciechowski e Laganà infilano il +4 ospite. Penna chiude il secondo quarto con il canestro del 42-44.

Clark pareggia il match andando forte a rimbalzo offensivo, Vincini risponde con la tripla dall’angolo. Cappelletti in solitaria inventa il mini-parziale per il 50-47 gialloblu. Carroll replica immediatamente per il pareggio, Cappelletti è in ritmo e ripaga con quella del 55-54. Diop torna in azione per il +4 al 25°, Pollone ruba e dimezza lo svantaggio. Toscano si infiamma sui due lati e Bushati firma il 62-56 del 27°. Campani mette il +8, Carroll implacabile infila la tripla dall’angolo, Laganà ricuce sul 65-62 al 28°. Carroll continua a colpire dal perimetro, Bushati e Penna tengono avanti la Reale Mutua, al 30° è 69-65. Wojciechowski apre l’ultimo quarto, Laganà impatta a quota 69. Clark sblocca la Reale, Diop le da il nuovo +5 al 33°. Carroll torna in campo e rimette subito una tripla, Barbante pareggia in contropiede. Laganà riporta Biella avanti di tre, immediato il time-out di coach Cavina, al 35° è 74-77. Laganà allunga a +5, Clark inventa la tripla del meno due, la guardia gialloblu va fino in fondo per la nuova parità. Miaschi spara la tripla, Cappelletti fissa il 81-82 del  38°. La tripla di Wojciechowski è davvero una pugnalata, il canestro del 81-87 a 1 e 32 dalla fine di Miaschi forse è ancora peggio. Clark accorcia prima con il jumper, poi dalla lunetta, a 39” dalla fine è 85-87. Coach Squarcina chiama time-out, la Reale sfiora la rubata, ma Carroll è abile a conquistarsi i liberi con cui chiude il match.  

 

Reale Mutua Torino - Edilnol Biella 85-90 (21-19, 21-25, 27-21, 16-25)

Reale Mutua Torino: Ousmane Diop 24 (8/12, 2/3), Jason Clark 23 (6/8, 3/5), Alessandro Cappelletti 17 (5/10, 2/4), Lorenzo Penna 8 (1/3, 0/2), Luca Campani 7 (1/2, 1/1), Franko Bushati 4 (1/1, 0/1), Daniele Toscano 2 (1/1, 0/3), Giordano Pagani 0 (0/0, 0/0), Matteo Ferro 0 (0/0, 0/0), Alessandro Origlia 0 (0/0, 0/0), Matteo Cerruti 0 (0/0, 0/0), Pietro Mortarino 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 15 / 24 - Rimbalzi: 30 9 + 21 (Ousmane Diop 10) - Assist: 15 (Alessandro Cappelletti 6)

Edilnol Biella: Jeffrey Carroll 27 (1/6, 5/6), Jakub Wojciechowski 15 (5/6, 1/3), Federico Miaschi 14 (4/7, 2/5), Marco Lagana 13 (4/9, 0/3), Luca Vincini 7 (1/2, 1/2), Matteo Pollone 5 (1/2, 1/1), Gianmarco Bertetti 5 (0/0, 1/1), Simone Barbante 2 (1/2, 0/0), Nicola Berdini 2 (1/1, 0/0), Niccolò Moretti 0 (0/0, 0/0)

 

Torino, 31/01/2021

Ufficio Stampa

Reale Mutua Basket Torino

Notizie correlate